SCOPRIAMO INSIEM LA STORIA DELLA SINAGOGA DI CARPI!!

SINAGOGA

Shalom è il mio saluto,

E qui sei il benvenuto.

Della Sinagoga di Carpi sono il Rabbino,

Aspettavo solo te mio caro bambino.

Nel 1722 la Sinagoga è nata

E alla preghiera ebraica dedicata.

Venne chiusa nel 1907

E cosi fino al 1985 stette.

Nel 2009 è stata inaugurata

E per riunioni e spettacoli viene ora utilizzata.

La mia lingua da destra a sinistra si scrive,

E l’ordine giusto di queste parole dovrai costruire.

GIOCO DA FARE DAVANTI ALLA SINAGOGA Se tutti andassero in una direzione, il mondo intero si ribalterebbe. אם כולם היו הולכים בכיוון אחד, כל העולם היה מתהפך. L’idea è mettere la frase in ebraico inizialmente e poi sotto quella in italiano ma spargere le parole, in modo che loro le debbano riposizionarle componendo il proverbio ebraico.

PER APPROFONDIRE…

La Sinagoga di Carpi, attualmente in via Rovighi, fu costruita nel 1722, pochi anni dopo l’istituzione del ghetto, ovvero il quartiere cittadino di dimora degli ebrei. Successivamente, nel 1861, fu restaurata da Achille Sammarini. Una scala in marmo all’interno dell’edificio porta verso una sala di preghiera. In seguito al declino demografico della comunità, la sinagoga fu chiusa definitivamente al culto nel 1907 e nel 1922 gli arredi ottocenteschi vennero donati in parte alla sinagoga di Modena e in parte alla sinagoga della scuola agricola Ayanot di Israele. A partire dal 1985 vennero compiute le prime opere di consolidamento e i lavori di restauro vennero completati nel 2009, anno in cui si svolse la cerimonia di inaugurazione. I lavori, finanziati dal Comune e dalla Fondazione Cassa di Risparmio, restituiscono a Carpi un’importante testimonianza del suo passato e danno una sede prestigiosa alla Fondazione ex Campo di Fossoli. Poiché la sinagoga non è più finalizzata al culto, l’edificio viene utilizzato per conferenze, spettacoli e come spazio espositivo.